SANTO MOLIO

La storia della dualità, dell'oscurità e di un audace salvataggio

Holy Moly: la storia della dualità, dell'oscurità e di un audace salvataggio

In Holy Moly, scopriamo la storia di come è iniziato questo mondo dualistico con la sua spiacevole oscurità, e di come colui che è venuto a salvarci ci ha dato il prezioso dono della luce.

Perché mentre possiamo essere d'accordo con la realtà che viviamo in una terra di opposti - dove tutto si divide in / o nell'oscurità o nella luce del giorno, giusto o sbagliato, buono o cattivo - molti di noi vorrebbero sapere perché deve essere in questo modo. Meglio ancora, c'è un modo per aggirare questo?

Si scopre che c'è, ma richiederà che diventiamo disposti a farci strada attraverso il terreno accidentato della dualità. Perché l'unica via d'uscita è attraversare l'oscurità e poi emergere completamente nella luce dell'unità.

Per fare ciò, può essere d'aiuto se comprendiamo la natura della dualità, incluso il modo in cui è nata. Inoltre, vedremo come, trattenendo delicatamente la verità nel nostro essere, possiamo imparare a illuminare l'oscurità che pervade il nostro mondo.

Per tutti coloro che cercano consapevolmente l'unità, questa storia è per te.

Quando diventiamo più concentrati sulla verità che sull'avere ragione, iniziamo a trascendere la dualità e ad emergere dall'oscurità.

Ottieni l'intera storia di Holy Moly, in poche parole.

Ottieni Holy Moly in portoghese: Ressuscitando o Cristo Na Prática do Caminho | O Guia Fala

Ascolta i capitoli di Holy Moly come podcast

Ascolta tutti i podcast dal Reale, chiaro. serie di insegnamenti spirituali originariamente forniti da Eva Pierrakos e dalla Pathwork Guide. Ulteriori informazioni su Reale, chiaro. serie di 7 libri spirituali.

Per gli abbonati

*** Leggi capitoli online (108 lingue) ***

Contenuti

Dedizione

Introduzione

Parte I: La via delle cose

1 La volontà del buon Dio

Il libero arbitrio è un argomento di grande confusione per molti. Allora qual è? Porta numero uno: le persone non hanno alcun libero arbitrio, è tutto destino o destino. Porta numero due: abbiamo solo il libero arbitrio, ed è tutto libero arbitrio. O Porta Numero Tre: forse alcune cose sono determinate dal libero arbitrio mentre altre no. Non sarebbe bello sapere qual è effettivamente vero?

2 Inaugurazione di Cristo

Qual è il periodo dell'anno più associato a Cristo? Per la maggior parte di noi, quello sarebbe Natale. È in quel periodo dell'anno in cui la luce di Cristo ritorna con rinnovata forza in ricordo dell'azione più grande che sia mai stata compiuta su questo pianeta, mai.

Questa luce è così forte, così penetrante e così gloriosa, crea gioia. C'è una tale saggezza proveniente da questa luce. Perché saggezza e luce sono una cosa sola. In parole umane, chiamiamo questo "illuminazione".

3 Dobbiamo?

Naturalmente, sorge la domanda: "Quindi possiamo solo tornare a Dio e raggiungere la perfezione per mezzo di Gesù?" La risposta è questa: Sì e No. È un paradosso, ma in effetti entrambe le risposte sono corrette.

Parte II: Il sentiero degli opposti

4 Presentazione e ribellione dei cristiani

Perché così tante persone hanno una forte reazione negativa al nome "Gesù Cristo?" La risposta breve è che siamo diventati allergici ad esso dopo che le parole della Bibbia sono state usate impropriamente dalla religione organizzata per così tanto tempo. Ma questo non rende giusta la nostra reazione, o Gesù sbagliato.

5 Alle prese con la dualità

Tutto su Gesù Cristo, inclusa la storia della sua vita, l'intera grande ragione della sua incarnazione - alla quale arriveremo - e i suoi insegnamenti a lungo ricordati, riguarda la lotta per il bene. Ma se vogliamo parlare del bene, dobbiamo essere disposti a guardare al male. E improvvisamente siamo immersi in una delle battaglie più grandi e forse più toste di tutte: la dualità.

6 Affrontare la morte e trovare la vita

La grande enchilada di cui dobbiamo occuparci - metterci davvero le braccia intorno - è la morte. Anche se le nostre vite non fossero più piene dei nostri tanti piccoli mini-drammi, alla fine, la morte fisica rimane. Ed è un mistero. Uno sconosciuto. Non importa quanto pensi di sapere, sono tutte congetture. È la nostra paura della morte che crea il mondo della dualità, questa realtà in cui viviamo. Sì, la morte è un problema per noi. Quindi dobbiamo affrontarlo direttamente per rompere la sua presa su di noi.

Parte III: La storia di tutto

7 Dio e creazione

A partire da Dio, cosa c'è da dire? È fantastico. Lui è bravo. È al di là delle parole. Per noi esseri umani non è possibile sapere cosa sia Dio. Detto questo, è sia persona che principio. Entrambi sono veri.

Nel suo aspetto maschile, è il Creatore. In quanto tale, in Occidente, sperimentiamo Dio come un "lui". Nella sua veste maschile, agisce, prende decisioni e determinazioni. In questa capacità, Dio ha creato l'universo, con tutte le sue leggi ed esseri. Siamo creati a sua immagine, nel senso che tutti gli aspetti divini si verificano, in misura minore, dentro di noi. E quindi, l'abilità creativa esiste anche in tutti noi. Non può non farlo.

La creazione degli esseri, ovviamente, era in congiunzione con l'aspetto femminile divino. Quindi, mentre nell'aspetto attivo, Dio è la personalità - attivo, che pensa e progetta - nell'aspetto femminile, Dio è in uno stato d'essere. Questo aiuta a spiegare perché le filosofie orientali sperimentano Dio di più attraverso il pacifico stato di seduta in meditazione. Vedono un volto diverso di Dio.

8 Caduta degli angeli

Allora come sono nati questi strati estranei? Attraverso la caduta degli angeli, perché un altro nome per questi puri esseri simili a Dio, o Spirito Santo, è angeli. Nota la frase qui: simile a Dio. Non stiamo dicendo che siamo Dio. Dio è un essere e ciò che possediamo ha molti attributi divini, ma non nella stessa misura della sostanza di Dio stesso. L'unico modo in cui possiamo riunirci a Dio è se la parte che è in noi diventa purificata e libera. Non possiamo essere uno con Dio quando siamo un pasticcio sporco.

9 Piano di salvezza

Bisognava trovare un mezzo perché coloro che desideravano tornare a Dio dalle tenebre potessero farlo, senza violare il libero arbitrio di nessuno, nemmeno quello di Lucifero. Questo è il grande Piano di Salvezza in cui Cristo ha svolto un ruolo importante.

10 La guerra dei mondi

Così ebbe luogo una guerra tra Cristo e Lucifero. Possiamo usare la nostra immaginazione per immaginarla come una guerra con pistole e lance, come accadrebbe qui. Ovviamente non è proprio così, ma in qualche modo possiamo capire che c'è stata una guerra spirituale. Gesù e la sua squadra erano così in inferiorità numerica che Lucifero dovette ammettere che era una lotta leale. Finora, tutti stavano giocando secondo le regole. Questa era una cosa non negoziabile, questa capacità di assicurarsi che alla fine anche Lucifero sarebbe stato in grado di tornare a Dio. Naturalmente sarà l'ultimo a Casa, dato che è stato il primo ad andarsene.

Parte IV: Il lavoro di una vita

11 La buona lotta

OK, quindi Gesù ci ama. Ora cosa ne facciamo? Un buon inizio è lavorare per rimuovere le barriere che ci impediscono di sentire questa verità. Molti di noi hanno già rafforzato la nostra consapevolezza che questo mondo è intriso di Dio, ma non così tanti hanno ancora stabilito un contatto personale con lui. Dio si è fatto uomo, quindi è possibile conoscerlo in questo modo personale e amorevole.

Invece, noi che crediamo in Dio spesso abbiamo un'esperienza molto più vaga e generale. Questo può essere un problema perché, in verità, possiamo solo sperimentare ciò che possiamo concepire e in cui credere.

12 Una vera Trinità

Se chiediamo di conoscere noi stessi, la nostra amabilità e la bellezza del nostro vero spirito, l'avremo. Questa è la salvezza. E Cristo l'ha reso possibile. Come ha detto, lui è la via, è la verità, ed è la vita. Dopo quello che ha fatto, non era più inutile tentare. Dio capisce cosa ci fa ticchettare, quindi ci ha già perdonato per tutte le cose vergognose che facciamo. Sa che dobbiamo passare attraverso i nostri peccati così possiamo riconoscerli e scegliere un modo diverso.

Parte integrante di tutto questo grande dramma è la dualità: la realtà degli opposti, dove tutto si divide in uno o l'altro. In quanto tale, è difficile per noi comprendere il fatto che l'aspetto personale della salvezza - questa nozione che Gesù è qui per aiutarci - ha tre aspetti paradossali.

© 2015 Jill Loree. Tutti i diritti riservati.

Phoenesse: Trova il tuo vero te

Leggi Original Pathwork® Lezione: # 18 Libero arbitrio
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 19 Gesù Cristo
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 20 Dio: la creazione
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 21 The Fall
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 22 Salvezza
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 81 Conflitti nel mondo della dualità
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 82 La conquista della dualità simboleggiata nella vita e nella morte di Gesù
Leggi Original Pathwork® Lezione: # 143 Unità e dualità
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 247 Le immagini di massa del giudaismo e del cristianesimo
Leggi Original Pathwork® Conferenza: # 258 Contatto personale con Gesù Cristo - Aggressione positiva - Il vero significato della salvezza

Libri spirituali
Leggi insegnamenti più profondi in Reale, chiaro. serie:
Holy Moly · XNUMX€ Trovare l'oro · XNUMX€ Bible Me This · XNUMX€ La tirata · XNUMX€ Perle · XNUMX€ Gems · XNUMX€ Le ossa
Share